Bambini Video Manualità Ragazzi Cucina Viaggi Musica Formazione Libri Teatro

EVENTI

Sostieni Casa Respiro!

Casa Respiro si sostiene con le attività culturali e il contributo di famiglie e amici. Se vuoi aiutarci ad offrire accoglienza, formazione e cultura, ogni contributo è prezioso per noi. Grazie!

IBAN IT58 A083 2762 9410 0000 0800 609

Iscriviti alla nostra newsletter!

Passa un po' di tempo con noi!

Casa Respiro ha sempre bisogno di VOLONTARI. Non servono competenze particolari, basta avere un po’ di tempo libero e voglia di stare in compagnia. Stare con noi è tutta salute! Ti aspettiamo!

Scrivici a: respiroassociazione@gmail.com.

CASA RESPIRO

La nostra cohousing offre accoglienza a persone in difficoltà psicologica o con disagio mentale ben compensato che hanno bisogno di staccarsi per un breve periodo dalla famiglia.
Una piccola comunità flessibile basata sulla condivisione di un progetto personale che aiuti a riprendere in mano la propria vita con fiducia e responsabilità.
Non un parcheggio, ma un luogo dove riprendere fiato (da qui il nome del progetto) e ripartire.

Grazie al sostegno di Caritas Treviso, che ha accompagnato l’avvio dell’esperienza, oltre alla condivisione abitativa c’è spazio per piccoli lavori, lo sviluppo delle personali competenze applicate alle esigenze della coabitazione, percorsi formativi e culturali integrati con altre realtà associative operanti nel territorio.

Casa Respiro opera in collaborazione con il Dipartimento di Salute Mentale dell’ULSS 2 Marca Trevigiana e con i servizi dei Comuni interessati.

CASA RESPIRO vince il premio “Robe da Mati” 2020!

E’ stata una vera sorpresa, una gioia inaspettata che ci dà una grande carica.

Abbiamo avuto la fortuna di conoscere e condividere la premiazione con altre realtà che operano nel sociale e con cui vorremmo fare rete:
Cooperativa di comunità Alberi di mango, Margherita c’è ancora vita, Granello di senapa.

Grazie al comitato tecnico che ci ha fatto l’onore di questa candidatura e tutti quelli che hanno speso un clic per questo premio. Siete Casa Respiro.

Grazie al Premio “Robe da Mati” e a SolCo Cooperativa Sociale per il riconoscimento, che ci stimola ad andare avanti nella ricerca dell’immunità di gregge mentale.

MACRAME'

Respiro promuove la cultura inclusiva ed aperta al territorio organizzando eventi. Libri, teatro, musica, cinema, pensiero: sono il nostro piccolo contributo alla crescita della comunità in cui viviamo. Serate per coltivare bellezza e amicizia, per mettere in moto il muscolo dell’impegno. Le abbiamo chiamate serate macramé, perché è un merletto a nodi, un pizzo, un intreccio raffinato e prezioso, proprio come i legami che vorremmo creare.
L’ingresso è libero e aperto a tutti, perché crediamo fermamente che la cultura è un diritto e una responsabilità.

Da gennaio 2013 più di 200 eventi hanno coinvolto oltre 15.000 persone tra artisti e pubblico.

MACRAME' Photogallery

ORTO SINERGICO

Ogni vita che riparte deve fare i conti con la natura. Nel nostro orto sinergico le piante si danno una mano e danno a noi ortaggi che hanno il sapore della semplicità. Proprio come dovremmo fare noi.

Completano il quadro bucolico di Casa Respiro i laghetti di fitodepurazione, un magico bosco di 5000 mq, un pollaio dove regna incontrastato un gallo tutto nero di nome Felice e Morgana, la cagnolina cresciuta con noi.

ORTO SINERGICO Photogallery

ATTIVITA'

GEPPETTO & MANI DI FATA

Photogallery

Sono attivi alcuni laboratori condotti da esperti volontari che coinvolgono i cohousers e gli ospiti diurni. Piccola falegnameria, cucina e pasticceria, ceramica, cucito. Su richiesta confezioniamo bomboniere per ogni occasione.

FORM-AZIONE

Photogallery

Cohousers e ospiti diurni vengono regolarmente coinvolti in viaggi e laboratori di musicoterapia, cinema e fotografia, teatro, poesia, lettura ad alta voce ed altre discipline che promuovono l’autostima e il benessere di comunità.

NONSOLOGRANDI

Photogallery

Le nostre proposte di didattica ambientale e di inclusione prevedono interventi di lettura animata nelle scuole, laboratori di manualità condotti da volontari e cohousers, e dal 2018 è possibile immergersi nel Bosco di Casa Respiro, che può diventare teatro, biblioteca verde o palestra di arrampicata.

CHI SIAMO

L’Associazione Culturale Respiro nasce dalla voglia di partecipare ad una nuova solidarietà sociale, in forme aggiornate, aderenti alla realtà e ai bisogni, più sincere. Respiro si costituisce a gennaio 2013 da un gruppo di famiglie e singoli che hanno raccolto una domanda di presenza nella quotidianità accanto alle persone fragili e alle loro famiglie.

Tre parole: Accoglienza, Cultura, Formazione. Accogliere significa far entrare gli altri nel nostro spazio, condividere, offrire presenza, compagnia. Significa stare accanto. Per questo abbiamo costruito una Casa.

Fare Cultura è una responsabilità di tutti. Per noi vuol dire crescere insieme, promuovere bellezza. Per questo abbiamo costruito una Sala. La nostra idea di Formazione non si esaurisce con il percorso scolastico o con la preparazione ad un lavoro, ma ha a che fare con ogni età, riguarda tutta la persona e la sua relazione con l’altro. Per questo ogni giorno costruiamo “percorsi”.

Il tema attorno al quale si sviluppa l’impegno di Respiro è la promozione della Salute Mentale. Don Mario Vanin, presidente di Respiro, è responsabile diocesano in Caritas per il settore che si occupa della salute mentale. Specializzato in etnopsichiatria, da anni si occupa di progetti che vedono coinvolti le Ulss delle province di Treviso e Venezia, i Centri di Salute Mentale, CEOD e associazioni di familiari. Don Mario Vanin è il responsabile della cohousing nonché uno dei cohousers di Casa Respiro.

UN LUOGO DA CHIAMARE CASA

Da novembre 2019 abitiamo la nostra nuova Casa, pensata e progettata con l’esperienza degli ultimi anni e la passione degli architetti Barbara D’Agaro e Andrea Zanchettin.

Ma più di tutto un’esperienza fondante: l’autocostruzione in legno e paglia della Sala. Un’estate (quella del 2018) e più di 100 volontari provenienti da tutta Italia, l’impiego di materiali poveri e a km zero e la condivisione della fatica in allegria hanno gettato fondamenta interiori ben oltre le nostre speranze.

LA NUOVA CASA Photogallery